Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Insensibile.

Fu in pieno lavoro che Nena mi disse questa frase che ancora mi ricordo: « Non pensavo avessi delle emozioni ».

Io la guardai con il mio solito sorriso « tutto va bene » ma quel giorno non feci altro che pensare alla sua osservazione. Era come se avesse lanciato una bomba che mi svegliò dal mio mondo in cui ero convinta che « tutto andava bene ».

Pensai e ripensai a ciò che mi aveva detto e sapevo che non aveva torto. Insomma se lo disse, voleva dire che era vero. È un po come quando per anni pensi di essere stata una persona x e che qualcuno ti dice che sei sempre stata una persona y.

Fu in quel momento che ripensai al mio passato. Il mio corpo era al lavoro ma la mia mente rivisse tutti i momenti passati. Ma come è possibile? Sono sempre stata sensibile con gli altri. Aspetta …

Poi ho cominciato a ricordarmi: la gente parla con me ma replico sempre in modo succinto come per schivare la conversazione, i miei sguardi impassibili e pieni di noia, i miei sorrisi « rido perché non so cosa dire », le mie brevi conversazioni e le mie gambe che tremano all’idea di parlare con una persona, la mia schiena che si incurva dall’insicurezza e quella maledetta sensazione di noia quando la gente mi parla. Oddio che pesantezza.

A rileggermi mi viene da ridere. Come è possibile essere così assente? Mi sembra di essere anormale. Mi piacerebbe sapere cosa dice la gente di me dietro le mie spalle. Così giusto per sapere.

Una natura assai bizzarra la mia. La noia è omnipresente specialmente quando parlo. Come se parlare mi succhiasse tutta l’energia. Come se parlare non servisse nient’altro che a farmi stancare.

Cerco di immaginarmi diversa. Più estroversa e mi dico che forse la vita sarebbe migliore.

La mia maledetta natura non cambierà mai. O forse sì. Magari pure io un giorno sarò in grado di uscire con una persona e parlare senza fermarmi, senza annoiarmi. Magari un giorno riuscirò a non tremare e balbettare dallo stress. Magari un giorno riuscirò pure io a vivere con gli altri. In pace e serenità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: