Dopo un anno …

Rieccomi nella mia stanza d’infanzia ad ascoltare musica triste. Una voglia soltanto: dare una svolta alla mia vita, trovare un lavoro che possa piacermi abbastanza.

La verità è che qualsiasi cosa faccia, ho sempre questo groppo nel petto come se “qualcosa mancasse”. A volte penso di essere troppo negativa e una voce interiore cerca di convincermi che in fondo la vita non è poi cosi male. E lo so ma è difficile accettare il fatto che non mi sento mai al mio posto. Malgrado i diversi viaggi, un sentimento di fallimento regna nella mia mente.
Fallimento. Fallita perché non so cosa fare della mia vita.

Prima di tornare in Francia da Malta, una cara amica un giorno mi disse: “ho l’impressione che tu stia solamente sopravvivendo”. Una frase che è ancora rimasta nella mia mente. Una frase che, direi, mi descrive perfettamente al momento…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: